Workshop con Stéphane Fournial

Workshop  con Stéphane Fournial

Stéphane Fournial
Cavaliere delle Arti e delle Lettere
conferito dal Ministro della Cultura Francese Frédéric Mitterrand

StephanFournial

Stéphane Fournial è un ballerino francese,  nato in Francia, nel  1961.
Fournial studia sotto la direzione di Solange Golovine, primo ballerino e maître de ballet al Balletto «Marchese di Cuevas»,  la storica French Ballet Company. Ha continuato a studiare con Rosella Hightower presso l’Académie Internazionale de la Danse de Cannes e poi con Jean Babile e Serge Peretti. Ha inoltre studiato con altri insegnanti importanti del Balletto dell’Opera di Parigi, come Raymond Franchetti e Noëlla Pontois.

 

 

Fournial ha iniziato la sua carriera artistica con il Ballet National de Marseille di Roland Petit nel 1979, e due anni dopo ha ballato al «Opéra du Nord» a Lille. Nel 1982, ha ballato come artista ospite con il Tokyo Ballet. Dal 1984 al 1990 ha danzato con la compagnia di danza di «Badisches Staatstheater» a Karlsruhe (Germania). Dal 1990 ha ballato sempre come artista ospite con alcuni importanti teatri internazionali, tra cui lo «Stuttgart Ballet», il «Marijinsky» a San Pietroburgo, il «Teatro Nazionale di São Carlos» a Lisbona, la Scottish Ballet, il «Teatro Alla Scala» di Milano, il «Teatro San Carlo» di Napoli, il «Ballet du Capitole» a Tolosa, il «Teatro la Fenice» di Venezia, e il «Arena di Verona». Nel 1995 gli è stato assegnato il «Premio Positano Léonid Massine», e la «Split Premio Festival» in Croazia nel 1997. Durante la sua carriera come ballerino, ha svolto il ruolo di Albrecht in «Giselle», Romeo in “Romeo e Giulietta», Basilio nel «Don Quichotte», il principe Siegfried nel «Lago dei cigni», e Don José in «Carmen». Ha danzato con alcune delle più importanti star internazionali: Claude de Vulpian, Carole Arbo, Irena Pasaric, Margaret Illman, Carla Fracci, Sofiane Sylve. E ha lavorato con grandi coreografi tra cui Roland Petit, Wayne Eagling, Pierre Lacotte, Robert North, Maurice Béjart, Frederic Ashton, Hans Van Manen, Germinal Casado, Derek Deane, Joseph Lazzini e Tetley, Luciano Cannito.
Dopo la sua carriera da ballerino, è diventato il coordinatore artistico per «Mönchengladbach», e più tardi divenne tour manager della Het National Ballet di Amsterdam. Stéphane Fournial fondò “l’agenzia di 6-prime”, con l’ambizioso obiettivo di rappresentare e promuovere giovani talenti e aziende emergenti.

 

Annunci